Video "Da badante ad assistente personale"

L'assessorato sanità, salute e politiche sociali ha realizzato, avvalendosi della professionalità di Avi Presse, il video "DA BADANTE AD ASSISTENTE PERSONALE: formarsi per migliorare" della durata di 35 minuti, riguardante la formazione degli Assistenti Personali; contiene interviste, effettuate nell'ambito delle iniziative realizzate nel 2016, a assistenti personali, docenti, datori di lavoro.

La sua finalità è quella di promuovere e sensibilizzare datori di lavoro e assistenti alle attività previste nell'ambito della gestione dell'elenco unico regionale per assistenti personali.

La formazione proposta è volta a qualificare il lavoro di cura prestato dalle assistenti a persone anziane, malate o con disabilità fisica e/o sensoriale, perché possano, innanzitutto, sapersi rivolgere ai servizi socio-sanitari presenti sul territorio regionale, in caso di necessità e mettere in atto comportamenti corretti, in particolare, con l'attenzione a non produrre danno. Quest'ultimo concetto vale sia nei confronti degli assistiti, come ad es. saper riconoscere difficoltà di deglutizione e quindi saper predisporre una corretta preparazione e somministrazione dei cibi, sia nei confronti degli assistenti, come ad esempio prevenire danni alla propria schiena, mettendo in atto posture corrette per la mobilizzazione di persone non autosufficienti, o, sempre ad es., saper controllare il proprio stato emotivo, perché più consapevoli, di fronte a problemi legati all'insorgenza di uno stato di demenza.

Oltre alla visione del video intero, è possibile la consultazione suddivisa per argomenti:

Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 1)

Ogni datore di lavoro ha, nei confronti dell’assistente personale, delle attese che si aspetta possano essere soddisfatte e che condizionano la sua scelta.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 2)

Ogni assistente personale arriva a esercitare questo lavoro con il proprio bagaglio di esperienze, che può essere migliorato grazie alla frequenza di corsi di formazione.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 3) 

Si può partire da un corso base di 80+40 ore, che fornisce competenze teoriche e pratiche in sei diversi ambiti.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 4) 

Al termine del corso base, o sulla base dei requisiti in possesso, legati in particolare ad altre esperienze formative attuate, si accede all’esame che permette di ottenere la certificazione delle competenze declinate nel profilo professionale di assistente personale.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 5) 

Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
il servizio alla vita indipendente rivolto a persone adulte con disabilità fisica e/o sensoriale e il ruolo dell’assistente personale.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 6)
Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
Demenze e malattia di Alzheimer: primo approccio per assistere il malato.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 7)
Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
Corso di approfondimento sulla malattia di Alzheimer: il malato e la sua famiglia.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 8)
Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
Il benessere degli operatori delle professioni di aiuto.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 9)
Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
L’accompagnamento della persona morente.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 10)
Le competenze acquisite nel corso di base, ma anche esclusivamente nell’esperienza lavorativa, possono essere approfondite o riviste grazie a piccoli corsi di approfondimento a carattere monotematico:
Come effettuare una chiamata di soccorso al 118 e usare appropriatamente il sistema di emergenza; come riconoscere i principali segnali di allarme ed effettuare alcune manovre salvavita.


Da badante ad assistente personale: formarsi per migliorare (Parte 11)
E quindi?